Il sottile filo d’inchiostro

Ultimamente le mie letture stanno prendendo strade singolari;:vado avanti per mesi su un argomento, di autore in autore, seguendo quel sottile filo d’inchiostro che lega e collega pagine di libri, riviste, blog.

Sto procedendo a macchia di leopardo: leggo un titolo, un autore, e subito lo cerco sul sito delle Biblioteche di Roma. Molto più spesso di quanto possa immaginare, trovo la bibliografia e me la porto a casa a costo zero. Parte da  lì poi il viaggio sull’argomento, un viaggio interessante e appagante che spesso mi riserva la sorpresa di portarmi in altre direzioni: capita infatti che, seguendo un argomento, attraverso il filo d’inchiostro io giunga altrove.

Le parole collegano mondi, menti, temi diversi.

E questa, è la nuova rubrica dove racconterò delle mie letture “a strascico”

 

Annunci